I nostri Dolci di CARNEVALE

Ed eccoci finalemente a Carnevale, con i suoi carri, le sue maschere ma soprattutto i suoi Dolci.

Per noi del Capriccio di Como, infatti, non ci sono sfilate e costumi, perché, come ogni festa che si rispetti serve avere un dolce in tavola.

Un dolce? ma no… sono tantissimi i nostri Dolci di Carnevale!!!!

Per chi non lo sapesse il nome “Carnevale” deriva da “carnem levare”, togliere la carne, preannuncio dei successivi 40 giorni di Quaresima in cui il digiuno e il mangiar di magro era regola ferrea.

E’ tradizione, quindi, fare “scorta” di proteine, calorie e grassi in quelli che sono i dolci tipici di questo periodo.

Le famose chiacchiere, per esempio, fritte o al forno, sono il dolce di Carnevale più popolare.

La loro ricetta è facilissima: un impasto fatto semplicemente di farina, zucchero, uova e burro, cotto a forma di strisce croccanti, cosparse poi di zucchero a velo. Il nome originale, “chiacchiere”, è lombardo ed è quindi il dolce di Carnevale più diffuso anche a Como.

Ma famosi un po’ ovunque ci sono anche i Tortelli!!!

A Como sono dolcetti preparati con gli stessi ingredienti delle chiacchiere, dal quale si ricavano delle piccole palline, immerse poi nell’olio bollente. Durante la cottura i tortelli aumentano di volume restando cavi all’interno: vengono quindi farciti con crema pasticcera, crema chantilly oppure crema al cioccolato.

In altre regioni si trovano anche con le mele, con l’uvetta e con tanti nomi diversi!!!

Insomma, Chiacchere, Tortelli fritti, ma anche Tortelli di Frolla e Biscotti colorati…

Chi più ne ha, più ne mangi!!!!